venerdì 30 dicembre 2011

Briciole di sami

Suvi e Kirste saranno le protagoniste di Märät säpikkäät un programma televisivo comico in onda a gennaio sul secondo canale pubblico finlandese.
Per lanciare il programma hanno realizzato un video parodia di Missä muruseni on (dove si trova il mio tesoro), una delle canzoni di musica leggera finlandesi più famose degli ultimi tempi.
Nelle canzone originale Jenni Vartiainen chiede al vento di raggiungere il suo amore lontano e raccontargli del suo amore e della nostalgia che ha di lui.
Nella parodia Leivänmuruseni (briciole di pane) le due protagoniste si ritrovano a soffrire la fame perchè sono lontano da casa e il soffio del vento ha portato via le ultime briciole di pane che avrebbero potuto sfamarle.
La parodia è cantata in una delle lingue sami e sottotitolata in finlandese.



mercoledì 21 dicembre 2011

martedì 20 dicembre 2011

A misura di cane

Un paio d'anni fa avevo segnalato la presenza a Helsinki e dintorni di spazi canini separati per cani di taglia piccola e grande per la tranquillità dei padroni e dei loro fedeli amici a quattro zampe.
Ma i servizi canini non si fermano qui. Questa settimana è stata aperta a Vartioharju, un quartiere della capitale, una piscina per cani (koirauimala) dotata di due vasche che possono ospitare allo stesso tempo quattro cani di taglia media. È possibili iscrivere i cuccioli a corsi di nuoto per principianti oppure prenotare la piscina per turni singoli.
La piscina di Vartioharju non è però l'unica ad offrire servizi di questo tipo. A Hyvinkää si trova per esempio un centro benessere canino. Il centro offre massaggi, toilettatura, corsi di nuoto, fisioterapia, alloggi. Come in ogni centro di benessere non può mancare la stanza del sale. Sembra che ci sia anche un reparto separato per i cani di piccola taglia in modo tale da tenerli separati dai loro simili più grandi.

Fin qui si è parlato di cani. Ma cosa ne pensano i gatti di tutti questi servizi disponibili per i loro eterni amici/nemici?
Qualche buona notizia anche per loro.

Grazie all'introduzione di una nuova normativa a breve cambieranno le norme di accesso degli animali al ristorante. A partire dall'inizio del nuovo anno i cani e gli altri animali domestici potranno accedere nei ristoranti, bar e caffetterie a discrezione del proprietario del locale.



domenica 18 dicembre 2011

Lungo il sentiero natalizio

Sono tornato a distanza di un paio d'anni lungo i viottoli incantati dello Joulupolku sull'isola di Seurasaari.
Nuovi personaggi popolavano gli alberi, i sentieri, le case e ogni angolo dell'isola natalizia. Non mancavano leccornie, canti natalizi, luci e tante piccole soprese.
C'era anche una calza solitaria in attesa di essere riempita. Chissà se anche la Befana si spinge fino a questi lidi con la sua scopa e il suo carico di carbone e dolciumi.










 


sabato 17 dicembre 2011

La nuova tassa sulla televisione

No ho statistiche a portata di mouse ma non faccio fatica ad immaginare quale sia il balzello più evaso dagli italiani. Si parla ovviamente del canone RAI.
Anche in Finlandia non tutti coloro che posseggono un apparecchio televisivo paga il canone Yle e da tempo si discuteva su come cambiare il metodo di riscossione del canone.
Questa settimana i partiti hanno finalmente raggiunto un accordo. A partire dal 2013 il canone Yle verrà trasformato in tassa. In altre parole dovrà essere pagata da tutte i privati cittadini e le aziende in base alle entrate dichiarate.
Per i privati cittadini l'importo oscillerebbe tra i 50 e i 140 euro. Al di sotto dei 7000 euro circa di reddito annuo non dovrà pagare nulla mentre al di sopra dei 22000 si pagherà 140 euro.
Ci sarebbe dunque un risparmio per le famiglie monoreddito ma più o meno sensibili aumenti per i nuclei familiari con 2 o più persone con introiti.

Cosa pensate dell'iniziativa?
In Finlandia qualche critica c'è stata. Per esempio quella del direttore di Helsingin Sanomat, il quotidiano finlandese più letto.

Come per il discorso delle multe, non sono sicuro che questo metodo di riscossione del canone possa essere applicato nei paesi dove esiste un alto indice di evasione fiscale. A pagare sarebbero sempre e solo i soliti noti.


martedì 13 dicembre 2011

La piazza del mercatino natalizio

Quest'anno il tradizionale mercatino natalizio di San Tommaso ha cambiato sede. Dal parco di Esplanadi è stato spostato in Senaatintori (Piazza del Senato) la piazza antistante il Duomo di Helsinki. Piazza che ospita anche l'albero di Natale della città.
Rispetto agli anni scorsi, mi sembra che sia aumentato il numero di venditori e allo stesso tempo ci sia più spazio per camminare tra le bancarelle.
Alcune immagini della piazza poco dopo il tramonto.





domenica 11 dicembre 2011

La crisi del burro

Mentre i paesi del mediterraneo sono alle prese con la crisi economica, alcuni paesi dei nordici sembrano alla prese con la crisi del burro.
A quanto pare scarseggia il burro nei supermercati norvegesi. Anche in Finlandia non è raro girare più di un supermercato per trovare del burro.
Pare che i caseifici non riescano a far fronte al notevole aumento di domanda verificatosi quest'anno. La situazione non può che peggiorare con il periodo natalizio in cui c'è quasi un fisiologico aumento dei consumi.

Non è un caso che una delle parole più ricorrenti dell'anno è certamente karppaus ovvero vähähiilihydraattinen ruokavalio (dieta a basso contenuto di carboidrati). Da karppaus sono poi derivati per esempio parole come karppileipä (pane a basso contenuto di carboidrati) o karppaaja (l'individuo che segue questo tipo di dieta)
La dieta infatti consiste nella riduzione di alimenti come pasta e pane ricchi di carboidrati in favore di cibi ricchi di proteine e grassi.
Sembra che sia stata proprio la diffusione di questa dieta ad aver determinato la crisi del burro.

Come reagiranno i caseifici locali? Riusciranno a soddisfare la richiesta dei consumatori?

Chissà se in questi giorni in prossimità del terminale di imbarco di Helsinki si vedono già finlandesi tornare da Tallin con un'abbondante scorta di burro invece della consueta provvista di bevande alcoliche



sabato 10 dicembre 2011

Calzature in feltro

Gli stivali in feltro di lana si cominciarono ad usare in Finlandia a partire dalla fine del 1800. Erano già noti in Russia con il nome di valenki.  Nome con cui sono chiamati anche in lingua inglese.
La diffusione degli stivali di feltro portò alla nascita di diverse aziende produttrici anche in Finlandia. Ai giorni nostri è rimasto un'unico produttore sul territorio finnico. Gli stivali di feltro sono ancora realizzati in maniera artigianale con pura lana di agnello.
Per esempio tra i modelli tradizionali troviamo gli stivali rossi con una piccola suola di gomma.
Nei negozi di calzature finlandesi è possibile trovare nuove modelli di stivali, scarpe e pantofole in feltro.


In lingua finlandese sono chiamati huopatossut, huopasaappaat  o in lingua parlata huopikkaat.

Chiuderei ricordando Huopikkaat la versione finlandese di una famosa canzone russa. In questo video eseguita dal vivo dai Taljanka.


venerdì 9 dicembre 2011

La chiave italiana

La prossima settimana verrà trasmesso in anteprima finlandese il film Avain Italiaan (The Italian Key in inglese) scritto e diretto da Roosa Toivonen in arte Rosa Karo.
Il film è una favola romantica che racconta la storia di Cabella, un'orfana dicianovenne che riceve in eredità una chiave. L'inattesa eredità le apre le porte di una vecchia villa in Italia e al tempo stesso i segreti della storia della sua famiglia. Il film è stato girato in inglese tra Italia, India e Regno Unito
Trovate maggiori dettagli sul sito ufficiale della pellicola. Segnalerei anche un'intervista (in lingua inglese) alla regista.


martedì 6 dicembre 2011

Auguri Finlandia!!

Sono 94 anni che la Finlandia è una repubblica indipendente. Oggi la capitale finlandese si è risvegliata per la prima volta, dopo un novembre relativamente caldo, sotto un leggero e soffice manto di neve.

Il  Biondino festeggia oggi la sua prima Festa dell'Indipendenza.
Tra i regali che ha ricevuto nei mesi scorsi ho ripescato qualcosa di finlandese. Ho pensato ad una composizione a tema per l'occasione.



Per curiosità e tradizioni sulla ricorrenza di oggi, potreste dare una occhiata alle segnalazioni degli anni scorsi: 2008, 2009, 2010.

Rauhallista itsenäisyyspäivää kaikille!!


sabato 3 dicembre 2011

Dormire sottozero

Una consolidata abitudine finlandese che sorprende e lascia interdetti gli stranieri riguarda il pisolino di neonati all'esterno con temperature anche al di sotto dello zero.
Spesso nel balcone oppure nel giardino sul retro in caso di villette. I bambini sono adeguatamente coperti e solitamente sorvegliati anche con l'ausilio di un baby monitor analogico (itkuhälytin in finlandese).

Un recente studio dell'Universita di Oulu ha stabilito che i bambini dormirebbero meglio all'aria aperta e il pisolino sarebbe tre volte più lungo di quello al chiuso. Secondo la stessa ricerca, la temperatura esterna ideale sarebbe di -5°C. Il bambino dovrebbe essere ovviamente ben imbacuccato e non dovrebbe essere lasciato all'esterno per un lungo periodo di tempo. A quando mi risulta il periodo dovrebbe essere intorno alle tre ore.

La consuetudine del sonnellino nella fresca aria invernale cominciò a diffordersi poco meno di un secolo fa sostenuta da Arvo Ylppö, insigne pediatra finlandese, considerato il padre della pediatria pubblica nazionale.

Non saprei dire se questa abitudine sia diffusa o meno anche nei paesi scandinavi.

Cosa ne pensate di questa pratica? Lascereste dormire il vostro bambino di qualche mese nel balcone con una temperatura di poco sottozero?


sabato 26 novembre 2011

Pakuritè, ritorno alle radici


In un negozio del centro di Helsinki ben fornito di cibi biologici e prodotti locali finlandesi mi è capitato di notare le confezioni di pakurikääpä (inonotus obliquus verrebbe chiamato dai naturalisti). Indicato come fungo chaga sulle etichette in lingua inglese.

In finlandese con il termine kääpä si indica la famiglia delle polyporaceae ovvero quei funghi più o meno legnosi che crescono sulle cortecce degli alberi.In realtà a prima vista il pakuri non ha propriamente l'aspetto di un fungo.

Per pura coincidenza avevo sentito citare questo fungo qualche settimana fa quando alcuni amici mi raccontavano che si usa come tè o anche come surrogato del caffè.
Secondo il relativo articolo su wikipedia inglese il fungo sarebbe noto nella medicina popolare sin dal 1500.
Non è molto economico (almeno in confronto alle normali miscele di tè). Non ho ben capito se la ragione sia dovuta alla scarsa conoscenza o alla diffusione del fungo.

Qualcuno di voi ha avuto modo di bere una tazza di tè al pakuri?


venerdì 25 novembre 2011

Joulukalenteri per papà

Non manca molto ormai all'inizio del mese di dicembre. I ritardatari hanno pochi giorni di tempo per acquistare o preparare da sè il classico joulukalenteri ovvero il calendario dell'avvento.
Le finestrelle del calendario natalizio dei bambini solitamente nascondono caramelle o cioccolate varie.
Ma come potrebbe essere uno joulukalenteri per i papà?
Se non si è accesa alcuna lampadina, potreste sempre seguire le istruzioni di questo video. Ovviamente lo stesso tipo di calendario potrebbe essere regalato ad altri familiari e parenti (minori esclusi).

Per completezza ci sarebbe da dire che nel finlandese parlato con joulukalenteri indica anche la cassetta di birra da 24 bottiglie. Una per ogni giorno che separa l'inizio di dicembre dal Natale.
Probabilmente il termine è un pò desueto visto che le cassette non sono poi così diffuse. Sono infatti state rimpiazzate da confezioni più pratiche.


giovedì 24 novembre 2011

Presepi e vetrine natalizie

Con l'inaugurazione ufficiale della stagione natalizia anche le vetrine del centro sono state addobbate a festa. Tra le tante segnalo quelle di Aarikka e di Fazer.
Nell'ultima foto (nella vetrina di Fazer) c'è anche un presepe che fa parte della mostra dei presepi natalizi di Helsinki. Gli ingredienti principali del presepe sono marzapane e zucchero.








domenica 20 novembre 2011

Inaugurazione della stagione natalizia

Si è inaugurata oggi ad Helsinki la stagione natalizia. Non c'è stata alcuna traccia di neve ma in compenso il sole brillava in un cielo azzurro terso e il termometro segnava qualche grado sotto zero.

Come ogni anno i festeggiamenti in Piazza del Senato sono stati chiusi dalla sfilata di veicoli d'epoca e personaggi natalizi che ha percorso Aleksanterinkatu.

In fondo alla sfilata l'immancabile Babbo Natale trasportato però da un auto invece che dalla slitta trainata dalle renne.
Tra le curiosità di questa sfilata segnalo un gruppo di cani accompagnati dai loro padroni.
Trovate di seguito alcune immagini della giornata.















sabato 19 novembre 2011

NMKY

NMKY è l'acronimo di "Nuorten Miesten Kristillinen Yhdistys" (Associazione Giovanile Maschile Cristiana) nota anche con i nomi di Namika o Kristika.
NMKY è anche una cover finlandese (parodia??) di Y.M.C.A. cantata da Gregorius che nel 1979 arrivò in cime alle classifiche musicali finlandesi.
Mi sembra di aver capito che il cantante nel brano chieda aiuto perchè un'altra donna lo ha lasciato ma poi si consola pensando che potrà trovare nuovi amici alla N.M.K.I.
Grazie alla diffusione delle rete sociali il video del brano ha riscosso molto successo nel 2007 tanto da diventare uno dei più condivisi e visualizzati del periodo.

Della canzone dei Village People sono state incise altre due cover finlandesi: "Laulumme soi" di Tapani Kansa e Miesstrippari di Frederik.

Una eventuale cover italiana si potrebbe chiamere A.G.M.C.


venerdì 18 novembre 2011

Il francobollo più bello dell'anno

Sul sito delle Poste Finlandesi è possibile partecipare ad un concorso a premi per la scelta del francobollo più bello dell'anno.
Nella lista dei francobolli in gara ci sono serie di forme e colori diverse.
La scelta non è delle più facili. Trovo originali le forme della serie Ystävyyden oksalla (sul ramo dell'amicizia) e i colori di Elämän kevät (la primavera della vita).
Belle anche le emissioni dedicare alla all'anniversario dei 150 anni della nascita di Juhani Aho, al design di Kaj Franck, ai Muumi, ai 100 anni dei fumetti e all'architettura statale.

Se nessuno dei francobolli dovesse piacervi, potreste sempre pensare di crearne uno da voi (sempre che siate in Finlandia).

Aggiornamento
- lista dei francobolli emessi nel 2011
- francobollo più bello del 2011
- lista dei francobolli del 2012


domenica 13 novembre 2011

La prima festa del papà

Sta per finire la prima festa del papà (isänpäivä) che mi vede nel ruolo di festeggiato. In Finlandia i padri vengono festeggiati la seconda domenica del mese di novembre. Il 19 marzo ovviamente si replica con quella italiana.

Oltre a ricevere una bella e unica cartolina di auguri dal Biondino, ho avuto il piacere di assaggiare un buonissimo dolce al formaggio o se preferite un originale juustokakku finlandese con cioccolato bianco, karpalo (ossicocco??) e una base di piparkakku (biscotti allo zenzero).
L'aspetto lo vedete qui sotto. Il sapore, fidatevi, davvero buono. Doverosi i complimenti al "mastro pasticcere" (leipurimestari) H sia per la creatività che per l'esecuzione.





mercoledì 9 novembre 2011

Le dieci donne del cavaliere

Il titolo scelto potrebbe essere probabilmente quello di una biografia non autorizzata delle (dis)avventure galanti di un famoso cavaliere (ben noto anche in terra finlandese).
In questo caso però si tratta dell'ultima traduzione italiana di un romanzo di Arto Paasilinna in uscita venerdì 11. Non mi meraviglierei se qualcuno passasse il libreria per acquistare il libro esattamente alle 11:11 di venerdì 11/11/11 (lo scontrino come prova d'acquisto).

Il romanzo originale, dal titolo Kymmenen riivinrautaa, è stato pubblicato nel 2001. L'anno successivo invece è stato realizzato l'omonimo film.

Qualche considerazione sul titolo (senza aver letto il romanzo originale).
Nei dizionari il termine riivinrauta viene tradotto con grattugia.
Ma come sono collegate le "dieci grattugie" del titolo originale con le "dieci donne" della versione italiana?
In lingua parlata, riivinrauta viene usato per riferirsi ad una donna di aspetto e (forse) anche di carattere sgradevole.
Probabilmente in italiano potremmo dire arpia (sebbene abbia più una connotazione caratteriale). Non ci metterei però la mano sul fuoco.

Trovate la scheda del libro sul sito ufficiale della casa editrice Iperborea.

Qualcuno di voi ha letto la versione originale? Ne consigliereste la lettura?



sabato 5 novembre 2011

La chiesa di Myyrmäki

La chiesa di Myyrmäki è stata costruita nel 1984 su un progetto dall'architetto Juha Leiviskä. Grazie alla sua buona acustica la chiesa è spesso sede di concerti ed eventi musicali.








giovedì 3 novembre 2011

Cibo natalizio tradizionale

Visto che non manca molto al Natale vi segnalo Joulun perinneruokia ja leikkejä un vecchio video del 1971 della famosa coppia di cuochi Vanamo e Kolmonen.

Nel video i due preparano un menu natalizio con cibo e bevande tradizionali finlandesi. Il menu prevede i seguenti piatti:

- joulujuusto (formaggio natalizio)
- joulukalja/Joulusahti (birra natalizia)
- ohrapuuro ja rusinasoppa (pappa d'orzo con salsa di uva passa)
- suutarin joulukala (il pesce natalizio del calzolaio)
- ruiskuorikinkku (prosciutto di maiale in crosta di segale)
- tahvanaispaisti (una specie di stufato di vitello e maiale)


I due cuochi si esibiscono anche in alcuni giochi tradizionali natalizi.
Da non perdere la singolare preparazione delle tahvanaiskakkara (i più curiosi possono saltare direttamente al minuto 23).

Qualcuno può confermare l'esistenza delle tahvanaiskakkara?
 A giudicare dal video e dagli scarsi riferimenti in rete sembrerebbe più uno scherzo degli autori del video.



martedì 1 novembre 2011

Latte & Design

Un nota azienda di prodotti alimentari ha proposto ad otto famosi designer finlandesi di decorare le confezioni di diversi tipi di latte in vendita nei supermercati.

Nel reparto frigo potrete per esempio trovare confezioni di latte intero decorate da Eero Aarnio oppure di latte scremato a cura di Oiva_Toikka. Non manca anche la proposta di Tuomas Erikoinen autore dei personaggi del famoso videogioco Angry Birds.
Trovate in questo articolo una panoramica delle otto confezioni in vendita con i nomi dei rispettivi autori.
Quale è il vostro preferito?


sabato 29 ottobre 2011

Trapani in prestito

Ai servizi offerti dalla biblioteca di Etelä Haaga (un quartiere di Helsinki) se ne aggiunge un altro, probabilmente unico nel suo genere a livello mondiale.

Oltre ai normali servizi bibliotecari è infatti possibile richiedere in prestito anche un trapano martello (poravasara in finlandese) con tanto di accessori per traforare legno, ceramica, metallo, pietra e cemento. Il prestito dura una settimana.
Se l'iniziativa verrà estesa al resto delle biblioteche cittadine forse anche i trapani avranno una loro dignità culturale e si vedranno più uomini aggirarsi tra scaffali di libri e musica con un'aria meno smarrita e intimorita.

Quali altri oggetti vedreste come possibili prestiti di una biblioteca?




giovedì 27 ottobre 2011

Come aprire una porta



Sapevate che almeno un terzo delle persone apre le porte in modo errato?
Vi segnalo un video che illustrerà in dettaglio i movimenti da effettuare per aprire e chiudere correttamente una porta finlandese.
Pare che il video risalga al 1979. Le porte finlandesi non sono cambiate poi tanto.
Il video è in finlandese ma sono disponibili i sottotitoli in inglese e francese.

Aggiornamento (18.11). 
Il video è tratto dal programma Hepskukkuu.

venerdì 21 ottobre 2011

Collezione autunnale

Un collezione che non passa mai di moda.
Prevert ha scritto che le "foglie morte cadono a mucchi / come i ricordi, e i rimpianti / e il vento del nord porta via tutto / nella più fredda notte che dimentica.".
Non sempre il destino delle foglie morte è deciso dalle folate dell'implacabile vento del nord. Alcune non scompaiono del tutto, mutate in flussi di informazione binaria nella grande ragnatela, per poi ricomporsi milioni di volte nelle forme e colori dei loro ultimi momenti delle vita terrena.










mercoledì 19 ottobre 2011

Pasta pronta

Tra i cibi precotti in vendita nei supermercati finlandesi si trova anche un nuovo prodotto preparato con i seguenti ingredienti: spaghetti (farina, uova), conserva di pomodoro, acqua, panna, formaggio, cipolla, vino bianco, burro, olio d'oliva, sale, peperoni, pancetta, aromi e spezie varie.
Il tutto pronto per essere consumato dopo 3 minuti di permanenza in un forno a microonde a 750 W.
Il produttore è finlandese e sulla confezione si legge a chiare lettere "Saluti dall'Italia" (in finlandese).
Quale tipico piatto italiano si potrebbe celare dietro la lunga lista degli ingredienti?


domenica 16 ottobre 2011

Il battito delle città

Quattro città, quattro sensori, quattro battiti, milioni di vite, un cubo. Sono alcuni numeri del progetto artistico CityBeat



sabato 15 ottobre 2011

Illuminazione d'altri tempi

In lingua finlandese l'espressione idiomatica "polttaa päreensä" (let. bruciarsi i päre) corrisponde nel significato a perdere le staffe/la pazienza in altre parole arrabbiarsi, irritarsi.

Ma cosa sono i päre? Anche in questo caso prendo in prestito la fedele descrizione fornita dal Sommier nel suo diario del 1885:
"L'illuminazione nelle case di questi contadini è per noi stranissima. Il Lappone nomade, anche nella lunga notte d' inverno, non ha altro lume che quello dei tizzoni che ardono nel focolare.
Il contadino finlandese ha fatto un passo avanti, ma un passo che a noi sembra ben piccolo. Illumina la sua stanza con certe lunghe scheggie di legno di pino, di cui ogni casa ha una grande provvista.
Accende queste stecche, lunghe circa un metro, per una estremità, e per l'altra lo conficca fra due pietre della cappa del camino, o in un sostegno speciale di ferro. Mandano una bella luce rossa, ma durano pochi minuti, e bisogna che una vestale finlandese vegli continuamente a sostituire una nuova scheggia a quella consumata".
Nelle case dei contadini finlandesi quindi le candele o altri sistemi di illuminazione erano considerate un lusso. Le stecche di legno di pino erano lavorate in modo tale da generare meno fumo e più luce possibile. Per un tipo di abitazioni tradizionali chiamate savupirtti o savutupa dotate di finestre il fumo non rappresentava un grande inconveniente. Nelle abitazioni con un il soffito più basso capitava spesso però che il fumo generato dalla combustione irritasse gli occhi degli abitanti.

Lo scorso anno fu presentato in una fiera ad Helsinki anche una versione di päre da illuminazione reinterpretato in chiave moderna, in legno e acciaio, da Tapio Anttila.



giovedì 13 ottobre 2011

Cetrioli, carote e molestie

Su un articolo apparso qualche giorno sul Corriere si parlava dell'iniziativa di una associazione di avvocati finlandesi per l'apertura di un dibattito sull'introduzione in Finlandia di nuovi interventi legislativi in materia di molestie sessuali. In mancanza di chiare disposizioni, cetrioli, banane, carote, ghiaccioli e affini potrebbero trasformarsi da innocui cibi a corpi del reato.
Per allargare il dibattito e spiegare le possibili implicazioni, gli avvocati finlandesi hanno pensato di pubblicare un video che ha riscosso subito un immediato successo.
Il video, nel quale si vede una donna in ufficio che si gusta un ghiacciolo in maniera provocante, si chiude con un interrogativo a cui gli avvocati sembrano avere già la risposta.

L'introduzione delle nuove leggi potrebbe però avere ripercussioni economiche su paesi come Italia e Spagna.
Infatti il pericolo di un improvviso calo di consumi di cetrioli avrebbe messo in allarme la Coldiretti. L'Italia esporta in Finlandia circa 1,8 milioni di chili tra carote e cetrioli per un valore pari ad un milione di euro.

Una piccola parentesi in chiusura. Non sapevo che fossero importati anche dalla nostra penisola. Ho sempre notato cetrioli finlandesi e spagnoli in vendita nei supermercati locali.
Della notizia se ne parla anche in un articolo pubblicato su La Rondine


domenica 9 ottobre 2011

11.11.11


In passato avevo segnalato l'iniziativa dei matrimoni in notturna. Tra le pagine di un giornale locale mi è capitato di vedere un annuncio pubblicitario che promette un matrimonio irripetibile e semplice allo stesso tempo.
Immagino che non siano pochi coloro che hanno deciso di sposarsi il prossimo 11 novembre ovvero 11/11/11. Per soddisfare quante più richieste possibili, la parrocchia di Kannelmäki (un quartiere di Helsinki) ha deciso di aprire la chiesa locale dalle 11 del 11 della sera.
Pare che non serva alcuna iscrizione. Basterebbe presentarsi negli orari e nei luoghi indicati avendo cura di portare con se il futuro consorte e soddisfare  i seguenti requisiti:
- essere membri chiesa luterana
- essere cresimati
- presentare il certificato che dimostri l'assenza di impedimenti al matrimonio (avioliiton esteiden tutkinta).

Non mi risulta del tutto chiara però la relazione tra il "drive-in" evidenziato nell'avviso e la cerimonia.
Immagino che la chiesa luterana abbia le sue buone ragioni ma a me sembra di essere quasi davanti ad una sorta di "matrimonificio".
Il tutto mi fa lontanemente pensare ai matrimoni a Las Vegas che si vedono nei film americani.

Cosa ne pensate dell'iniziativa?


lunedì 3 ottobre 2011

Aurora boreale nella Lapponia finlandese

Segnalo una splendida sequenza di immagini dell'aurora boreale scattate quest'anno in diverse località della Lapponia finlandese. Le immagini sono montate usando la tecnica del time-lapse. Il video è stato commissionato dall'ente del turismo finlandese.

Spero un giorno di poter osservare dal vivo questo meraviglioso fenomeno celeste.


domenica 2 ottobre 2011

Di vini, proverbi e cetriolini

Passatemi la rima banale nel titolo per introdurre una frivola considerazione su un articolo sui vini biologici pubblicato su HS in cui pare che i bianchi siano usiciti vincitori sui rossi.
Non sono un esperto di vini. Non sono mai riuscito a distinguere le note di bacche, i sentori di mandorle, di pepe rosa o altre spezie varie. Le mie limitate conoscenze non vanno di molto oltre un vino bianco secco per le portate di pesce e un rosso robusto per carne e formaggi.
Ad ogni modo mi ha un pò sorpreso leggere che l'autore dell'articolo è riuscito a distinguere in un buon Aglianico delle note di cetriolini sott'aceto (in finlandese suolakurkku) elementi onnipresenti (o quasi) nei panini e come contorno dei piatti finlandesi.
Qualcuno di voi ha assaggiato un bicchiere dello stesso vino recensito? Si avvertono le note di cetriolini?

Chiudo con la segnalazione di una frase notata alle spalle del bancone di un bar di un ristorante di Helsinki.
Erano riportate le seguenti parole: "Kun kaunis nainen hymyilee, jonkun kukkaro itkee - italialainen sananlasku (quando una bella donna sorride, il portafoglio di qualcuno piange - proverbio italiano)". 
Non lo conoscevo. E voi?


sabato 1 ottobre 2011

Coperte, colori e primati

Si sta concludendo nella Piazza del Senato ad Helsinki il colorato evento organizzato dall'associazione delle Marta e dalla associazione delle insegnanti del "lavoro a maglia".
Lo scopo è di stabilire il record della coperta più grande. Come si vede nelle foto, sull'intera scalinata del Duomo sono adagiate coperte dai colori più variegati.Si può camminare senza scarpe sulla ampia e morbida distesa di coperte. Fortunatamente non è mancato all'appello uno splendido sole autunnale.
Pare che a partire da gennaio siano state realizzate circa 8000 trapunte. Di queste solo 3800 sono state stese sulla scalinata. Una partecipazione al di sopra di ogni più rosea previsione. Alla fine dell'evento le coperte saranno donate in beneficenza.