sabato 29 ottobre 2011

Trapani in prestito

Ai servizi offerti dalla biblioteca di Etelä Haaga (un quartiere di Helsinki) se ne aggiunge un altro, probabilmente unico nel suo genere a livello mondiale.

Oltre ai normali servizi bibliotecari è infatti possibile richiedere in prestito anche un trapano martello (poravasara in finlandese) con tanto di accessori per traforare legno, ceramica, metallo, pietra e cemento. Il prestito dura una settimana.
Se l'iniziativa verrà estesa al resto delle biblioteche cittadine forse anche i trapani avranno una loro dignità culturale e si vedranno più uomini aggirarsi tra scaffali di libri e musica con un'aria meno smarrita e intimorita.

Quali altri oggetti vedreste come possibili prestiti di una biblioteca?




giovedì 27 ottobre 2011

Come aprire una porta



Sapevate che almeno un terzo delle persone apre le porte in modo errato?
Vi segnalo un video che illustrerà in dettaglio i movimenti da effettuare per aprire e chiudere correttamente una porta finlandese.
Pare che il video risalga al 1979. Le porte finlandesi non sono cambiate poi tanto.
Il video è in finlandese ma sono disponibili i sottotitoli in inglese e francese.

Aggiornamento (18.11). 
Il video è tratto dal programma Hepskukkuu.

venerdì 21 ottobre 2011

Collezione autunnale

Un collezione che non passa mai di moda.
Prevert ha scritto che le "foglie morte cadono a mucchi / come i ricordi, e i rimpianti / e il vento del nord porta via tutto / nella più fredda notte che dimentica.".
Non sempre il destino delle foglie morte è deciso dalle folate dell'implacabile vento del nord. Alcune non scompaiono del tutto, mutate in flussi di informazione binaria nella grande ragnatela, per poi ricomporsi milioni di volte nelle forme e colori dei loro ultimi momenti delle vita terrena.










mercoledì 19 ottobre 2011

Pasta pronta

Tra i cibi precotti in vendita nei supermercati finlandesi si trova anche un nuovo prodotto preparato con i seguenti ingredienti: spaghetti (farina, uova), conserva di pomodoro, acqua, panna, formaggio, cipolla, vino bianco, burro, olio d'oliva, sale, peperoni, pancetta, aromi e spezie varie.
Il tutto pronto per essere consumato dopo 3 minuti di permanenza in un forno a microonde a 750 W.
Il produttore è finlandese e sulla confezione si legge a chiare lettere "Saluti dall'Italia" (in finlandese).
Quale tipico piatto italiano si potrebbe celare dietro la lunga lista degli ingredienti?


domenica 16 ottobre 2011

Il battito delle città

Quattro città, quattro sensori, quattro battiti, milioni di vite, un cubo. Sono alcuni numeri del progetto artistico CityBeat



sabato 15 ottobre 2011

Illuminazione d'altri tempi

In lingua finlandese l'espressione idiomatica "polttaa päreensä" (let. bruciarsi i päre) corrisponde nel significato a perdere le staffe/la pazienza in altre parole arrabbiarsi, irritarsi.

Ma cosa sono i päre? Anche in questo caso prendo in prestito la fedele descrizione fornita dal Sommier nel suo diario del 1885:
"L'illuminazione nelle case di questi contadini è per noi stranissima. Il Lappone nomade, anche nella lunga notte d' inverno, non ha altro lume che quello dei tizzoni che ardono nel focolare.
Il contadino finlandese ha fatto un passo avanti, ma un passo che a noi sembra ben piccolo. Illumina la sua stanza con certe lunghe scheggie di legno di pino, di cui ogni casa ha una grande provvista.
Accende queste stecche, lunghe circa un metro, per una estremità, e per l'altra lo conficca fra due pietre della cappa del camino, o in un sostegno speciale di ferro. Mandano una bella luce rossa, ma durano pochi minuti, e bisogna che una vestale finlandese vegli continuamente a sostituire una nuova scheggia a quella consumata".
Nelle case dei contadini finlandesi quindi le candele o altri sistemi di illuminazione erano considerate un lusso. Le stecche di legno di pino erano lavorate in modo tale da generare meno fumo e più luce possibile. Per un tipo di abitazioni tradizionali chiamate savupirtti o savutupa dotate di finestre il fumo non rappresentava un grande inconveniente. Nelle abitazioni con un il soffito più basso capitava spesso però che il fumo generato dalla combustione irritasse gli occhi degli abitanti.

Lo scorso anno fu presentato in una fiera ad Helsinki anche una versione di päre da illuminazione reinterpretato in chiave moderna, in legno e acciaio, da Tapio Anttila.



giovedì 13 ottobre 2011

Cetrioli, carote e molestie

Su un articolo apparso qualche giorno sul Corriere si parlava dell'iniziativa di una associazione di avvocati finlandesi per l'apertura di un dibattito sull'introduzione in Finlandia di nuovi interventi legislativi in materia di molestie sessuali. In mancanza di chiare disposizioni, cetrioli, banane, carote, ghiaccioli e affini potrebbero trasformarsi da innocui cibi a corpi del reato.
Per allargare il dibattito e spiegare le possibili implicazioni, gli avvocati finlandesi hanno pensato di pubblicare un video che ha riscosso subito un immediato successo.
Il video, nel quale si vede una donna in ufficio che si gusta un ghiacciolo in maniera provocante, si chiude con un interrogativo a cui gli avvocati sembrano avere già la risposta.

L'introduzione delle nuove leggi potrebbe però avere ripercussioni economiche su paesi come Italia e Spagna.
Infatti il pericolo di un improvviso calo di consumi di cetrioli avrebbe messo in allarme la Coldiretti. L'Italia esporta in Finlandia circa 1,8 milioni di chili tra carote e cetrioli per un valore pari ad un milione di euro.

Una piccola parentesi in chiusura. Non sapevo che fossero importati anche dalla nostra penisola. Ho sempre notato cetrioli finlandesi e spagnoli in vendita nei supermercati locali.
Della notizia se ne parla anche in un articolo pubblicato su La Rondine


domenica 9 ottobre 2011

11.11.11


In passato avevo segnalato l'iniziativa dei matrimoni in notturna. Tra le pagine di un giornale locale mi è capitato di vedere un annuncio pubblicitario che promette un matrimonio irripetibile e semplice allo stesso tempo.
Immagino che non siano pochi coloro che hanno deciso di sposarsi il prossimo 11 novembre ovvero 11/11/11. Per soddisfare quante più richieste possibili, la parrocchia di Kannelmäki (un quartiere di Helsinki) ha deciso di aprire la chiesa locale dalle 11 del 11 della sera.
Pare che non serva alcuna iscrizione. Basterebbe presentarsi negli orari e nei luoghi indicati avendo cura di portare con se il futuro consorte e soddisfare  i seguenti requisiti:
- essere membri chiesa luterana
- essere cresimati
- presentare il certificato che dimostri l'assenza di impedimenti al matrimonio (avioliiton esteiden tutkinta).

Non mi risulta del tutto chiara però la relazione tra il "drive-in" evidenziato nell'avviso e la cerimonia.
Immagino che la chiesa luterana abbia le sue buone ragioni ma a me sembra di essere quasi davanti ad una sorta di "matrimonificio".
Il tutto mi fa lontanemente pensare ai matrimoni a Las Vegas che si vedono nei film americani.

Cosa ne pensate dell'iniziativa?


lunedì 3 ottobre 2011

Aurora boreale nella Lapponia finlandese

Segnalo una splendida sequenza di immagini dell'aurora boreale scattate quest'anno in diverse località della Lapponia finlandese. Le immagini sono montate usando la tecnica del time-lapse. Il video è stato commissionato dall'ente del turismo finlandese.

Spero un giorno di poter osservare dal vivo questo meraviglioso fenomeno celeste.


domenica 2 ottobre 2011

Di vini, proverbi e cetriolini

Passatemi la rima banale nel titolo per introdurre una frivola considerazione su un articolo sui vini biologici pubblicato su HS in cui pare che i bianchi siano usiciti vincitori sui rossi.
Non sono un esperto di vini. Non sono mai riuscito a distinguere le note di bacche, i sentori di mandorle, di pepe rosa o altre spezie varie. Le mie limitate conoscenze non vanno di molto oltre un vino bianco secco per le portate di pesce e un rosso robusto per carne e formaggi.
Ad ogni modo mi ha un pò sorpreso leggere che l'autore dell'articolo è riuscito a distinguere in un buon Aglianico delle note di cetriolini sott'aceto (in finlandese suolakurkku) elementi onnipresenti (o quasi) nei panini e come contorno dei piatti finlandesi.
Qualcuno di voi ha assaggiato un bicchiere dello stesso vino recensito? Si avvertono le note di cetriolini?

Chiudo con la segnalazione di una frase notata alle spalle del bancone di un bar di un ristorante di Helsinki.
Erano riportate le seguenti parole: "Kun kaunis nainen hymyilee, jonkun kukkaro itkee - italialainen sananlasku (quando una bella donna sorride, il portafoglio di qualcuno piange - proverbio italiano)". 
Non lo conoscevo. E voi?


sabato 1 ottobre 2011

Coperte, colori e primati

Si sta concludendo nella Piazza del Senato ad Helsinki il colorato evento organizzato dall'associazione delle Marta e dalla associazione delle insegnanti del "lavoro a maglia".
Lo scopo è di stabilire il record della coperta più grande. Come si vede nelle foto, sull'intera scalinata del Duomo sono adagiate coperte dai colori più variegati.Si può camminare senza scarpe sulla ampia e morbida distesa di coperte. Fortunatamente non è mancato all'appello uno splendido sole autunnale.
Pare che a partire da gennaio siano state realizzate circa 8000 trapunte. Di queste solo 3800 sono state stese sulla scalinata. Una partecipazione al di sopra di ogni più rosea previsione. Alla fine dell'evento le coperte saranno donate in beneficenza.