domenica 29 luglio 2012

Parcheggi per mamme



A qualche metro dall'ingresso di un supermercato ho notato un posto auto riservato. Il caso vuole che dopo un paio di minuti vi parcheggia un'auto da cui esce una signora che sia avvia verso il supermercato con due bambini: uno nel passeggino e l'altro per mano alla sua destra.
Mi chiedo se anche un papà che andasse a fare la spesa con i suoi due pargoletti avrebbe diritto a parcheggiare nello stesso posto.


giovedì 26 luglio 2012

Sei marchi finlandesi

Non lontano dalla stazione centrale di Helsinki, a pochi metri dalla Musiikkitalo, si trova un cartello che sembra catapultarci indietro di almeno dieci anni. Il prezzo del caffè è riportato in marchi finlandesi, la valuta locale prima dell'avvento dell'euro.
Immagino che anche il prezzo potrebbe corrispondere a quello di dieci anni fa. Sei euro corrispondevano infatti a poco più di un euro.
Solo una trovata pubblicitaria?
A me ricorda i tempi (lontani) dell'espresso a mille lire.





mercoledì 25 luglio 2012

I compiti di Jaakko

Oggi ricorre in Finlandia il giorno di Jaakko. Avevo già accennato in precedenza ad una delle tradizioni legate a questa giornata. Anche Google (versione finlandese) ha dedicato quest'anno un logo al lancio della pietra di Jaakko.
Pare però che in Finlandia  le acque lacustri di superficie comincino a diventare più fredde solo a partire dai primi di agosto a prescindere dai presunti effetti della pietra di Jaakko.
Ad ogni modo Jaakko ha almeno un altro compito da assolvere oggi. Un vecchio proverbio recita infatti "Jaakko paarmat pussiin kokoaa" quindi  a partire da oggi dovrebbe calare il numero di tafani in circolazione.
Visto il significativo numero di tafani, zanzare e simili di questa estate, spero vivamente che Jaakko svolga al meglio il suo compito e li raccolga tutti nella sua sacca.


lunedì 23 luglio 2012

Gita all'antica chiesa di Petäjävesi

Il tempo incerto degli ultimi giorni non mi ha impedito di fare qualche gita fuori porta.
Questa volta è toccata all'antica chiesa in legno di Petäjävesi. Maggiori informazioni sulla chiesa sono disponibili sul sito ufficiale (in inglese).
Al di là di tutte le curiosità storico-artistico-architettoniche pare, secondo la guida locale,  che la domanda più ricorrente da parte dei turisti italiani sia una in particolare.
Di quale si tratta?









giovedì 12 luglio 2012

Un documento di pietra

Tutte le ultime grandi costruzioni finlandesi, chiese, teatri, banche, i centri del pensiero e dell'attività del paese, vi dicono nel muto linguaggio austero della pietra, questa violenta, quasi disperata parola: vi rivelano una febbre di essere nuovi, di essere «sé stessi», di avere uno stile che, nelle sue varietà, ritorni a un principio unico, come a un segno caratteristico di famiglia. Ciò dà a certi angoli cittadini della Finlandia delle espressioni forti e strane.
Questo grande movimento riformatore si è sviluppato sopratutto dal principio dell'ultimo secolo, quando è cominciato più violento l'urto fra la Finlandia e la Russia. Si direbbe quasi che gli architetti e i pittori abbiano voluto creare con lo scalpello e il disegno, sulle strade delle loro città, un documento di pietra che provasse agli occhi dello straniero il diritto del popolo nella sua lotta per l'autonomia paesana. Grandi palazzi massicci, di granito rosso, con archi acuti, guglie, colonne scalpellate a cesello, i frastagli duri e semplici della nuova architettura gotica, venuta dalla Germania con un non so che di rude e di primitivo, ispirato ai disegni fini di Gallen, occupano in sfilata delle strade intere. Ne son venuti, sopratutto ad Helsingfors, dei quartieri dì stile.
estratto da "Paesaggio finlandese" (La Stampa, 27.10.1916)


mercoledì 11 luglio 2012

I numeri di Helsinki: numero due

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici al momento pubblicate.




lunedì 9 luglio 2012

Puuma Outlet


Una delle gallerie più famose di Helsinki è la Wanha Kauppakuja (vecchia galleria). In circa 100 metri si trovano un ristorante e dei bar con musica dal vivo.
Conoscevo la galleria con il soprannome di Mummotunneli (tunnel della nonna) ma pare che non sia il suo unico appellativo.
Ne ho trovato almeno altri due: Suonikohjukanjoni (canyon della vena varicosa) e Puuma Outlet. Quest'ultimo non credo necessiti di traduzione.

Quiz del giorno: da dove nascono tutti questi soprannomi?


sabato 7 luglio 2012

Nuoto sincronizzato


Se si disputassero le Olimpiadi degli Animali sono sicuro che i due anatidi nella foto conquisterebbero il podio della specialità del nuoto sincronizzato.


giovedì 5 luglio 2012

Mongolfiere prima del volo

Qualche giorno fa passando da Kaivopuisto ho notato una scena che non mi era mai capitato di osservare. In un ampio parco a pochi metri dal mare si stavano allestendo quattro mongolfiere per il volo nel cielo di Helsinki.
Non avevo mai assistito ai preparativi per il volo di una mongolfiera. Peccato non aver avuto la possibilità di salire a bordo di una delle quattro gondole. Mi sono accontentato di catturare qualche immagine dell'allestimento.











mercoledì 4 luglio 2012

Una brava massaia

"Una fattoria in cui la padrona non vada per il sentiero del granaio è come un giorno nuvoloso, e sul desco familiare siede la noia come una languida sera autunnale. Ma una buona padrona è come il sole luminoso della fattoria che dà luce e calore. Guardate un po': ella si alza per prima la mattina, impasta, prepara la colazione per suo marito, lo approvigiona per andare nel bosco, indi si affretta col bugiolo in mano verso il chiuso a mungere le sue mucche pezzate.
[...]
Di nuovo ella sfaccenda, gira e volta, e solo quando tutti gli altri sono immersi nel sonno più profondo, si corica pregando. Ma il suo lavoro e le sue occupazioni non sono ancora finite. Pazientemente,nel corso della notte, ella si leva dal letto, a qualunque momento, a qualunque ora, si leva per calmare il suo piccolino che frigna nella culla. Questa fratelli è un'eccellente massaia."
Aleksis Kivi, I sette fratelli, tradotto da Paolo Emilio Pavolini, UTET, 1941

"Talo ilman aitan polulla astelevata emäntää on niinkuin pilvinen päivä, ja sen perheenpöydän päässä asuu ikävyys kuin riutuva syksy-ilta. Mutta hyvä emäntä on talon kirkas aurinko, joka valaisee ja lämmittää. — Katso: ensimmäisenä jättää hän aamulla vuoteen, sotkee taikinansa, rakentaa miehellensä suurusta pöytään, evästää heidän metsään ja siitä kiirehtii hän kiulu kourassa tarhaan, lypsämään kirjavan karjansa.
[...]
Niin hän hyörii ja pyörii, niin hän kääntyy ja keikkuu; ja vasta, koska toiset jyräävät jo sikeimmässä unessa, kallistuu hän siunaten vuoteellensa. Mutta eihän vieläkään ole työnsä ja toimensa kaikki. Tuskittelematta hän yön kuluessa nousee sijaltansa hetkettäisin, tunnittaisin, nousee viihdyttämään pienoista lastaan, joka tuossa itkee hyyryttelee kehdossansa.—Tämä, veljet, on oivallinen emäntä."
Aleksis Kivi, Seitsemän veljestä, 1870


martedì 3 luglio 2012

Nell'azzurro dipinto d'azzurro



Un omaggio al terso cielo estivo finlandese e ad una delle canzoni italiane più conosciute nel mondo.
La versione finlandese si chiama Taivaan sinessä interpretata da Olavi Virta.
Näin lennän, laa-laa, ja laulan la-la-la-laa!
Nyt käyn mä onnea päin,
sen sinessä taivaan mä näin!


lunedì 2 luglio 2012

Medaglie europee

Ieri pomeriggio si è tenuta la premiazione delle gare di sabato dei campionati europei di atletica 2012 di Helsinki.
Ecco un paio di immagini dei podi di Fabrizio Donato medaglia d'oro nel salto triplo e di Daniele Meucci medaglia d'argento nei 10000 metri. Alla premiazione dei 10000 metri non era presente il russo Yevgeniy Rybakov, medaglia di bronzo.
Il bronzo conquistato da Chiara Rosa nel getto del peso, porta a 3 medaglie il bottino finale degli azzurri.