sabato 31 agosto 2013

La giornata della natura finlandese


Si celebra oggi per la prima volta la giornata dedicata alla natura finlandese (Suomen luonnon päivä). In diverse città sono state organizzate gite ed altri eventi legati alla natura. Il programma completo in aggiunta ad ulteriori dettagli sulla giornata si possono trovare sul sito ufficiale.

Mukavaa Suomen luonnon päivää kaikille luonnon ystäville!


mercoledì 28 agosto 2013

Un tocco di giallo


Non è ancora autunno ma nei boschi capita di notare qualcosa di un giallo vivido. L'organismo nella foto è uno dei più comuni da trovare (nel suo genere). Si trova anche nei boschi italiani.
Il suo nome inglese non è dei più piacevoli mentre il nome finlandese fa riferimento al folclore locale.
Di quale organismo si tratta?

Aggiornamento (05.09.2013)
A me risulta che il nome scientifico dell'organismo in oggetto sia fuligo septica. Qui trovate altre foto dello stesso fungo.
In lingua inglese pare sia chiamato dog vomit slime mold oppure scrambled egg slime a causa del suo aspetto.
In svedese si chiama trollsmör (let. burro del troll) mentre in finlandese si chiama paranvoi (burro di para). Prossimamente un articolo sul significato di para.



martedì 27 agosto 2013

La sedia Garibaldi

Intorno alla fine del 1800 era in vendita in Finlandia un modello di sedie dal nome familiare a milioni di persone in tutto il mondo. Si trattava della sedia Garibaldi (Garibaldistol).

La sedia in figura è tratta da una inserzione pubblicata su un numero di Hufvudstadsbladet (il maggiore quotidiano finlandese di lingua svedese) del 1878.
Non ho trovato altre immagini della Garibaldistol quindi non ho la certezza assoluta che l'immagine dell'inserzione si riferisca alla sedia/poltrona Garibaldi.
Conferme o smentite sono benvenute.


domenica 25 agosto 2013

Porcino fotogenico


Ho fatto la conoscenza del Porcino Fotogenico e di altri suoi amici durante una passeggiata nel bosco.
Il piccolo porcino ha gentilmente autorizzato la pubblicazione della foto.


venerdì 23 agosto 2013

I nuovi nomi propri nel calendario

A partire dal 2015 nuovi nomi finlandesi e svedesi saranno inseriti nel calendario nazionale.
Ho pensato di elencare curiosità legate ad alcuni dei 39 nomi finlandesi che verranno aggiunti al calendario. Il resto dei nomi li trovate qui.

Nomi femminili


Annu: una delle tante varianti del nome Anna. Da non confondere con Anu (femminile) e Hannu (maschile).

Enna: non si tratta dell'omonimo capoluogo di provincia siciliano. Probabilmente deriva da Elviina una versione finlandese del nome Elvira

Isla : nome di origine scozzese derivato Islay, un'isola delle Ebridi

Nanna: altra variante di Anna.

Pipsa: deriva da Pirkko versione finlandese di Brigida. Per esempio, in finlandese, Piperita Patty dei Peanuts si chiama Piparminttu-Pipsa mentre Pipsa-Possu è Peppa Pig l'allegra maialina del cartone animato omonimo conosciuto da bambini e genitori italiani (e non solo). Si consiglia di prestare attenzione alla pronuncia del nome Pipsa per evitare situazioni imbarazzanti.

Saaga
: significa saga ovvero una raccolta di storie degli antichie popoli scandinavi.

Taika: in finlandese significa magia, fascino.


Nomi maschili

Kimi: variante finlandese di Kim, Joakim. Anche Räikkönen potrà festeggiare il suo onomastico.

Okko: deriva da Oskari variante finlandese del nome Oscar.

Peetu: variante di Agapeetus versione finlandese del nome Agapito. Ha questo nome Peetu Piironen, campione di snowboard e vincitore dela medaglia d'argento alle olimpiadi invernali di Vancouver nel 2010.

Sasu: potrebbe derivare dalle versioni finlandesi dei nomi Alessandro, Salomone o Zaccaria.

Sisu: immagino derivi dalla parola finlandese sisu.


giovedì 22 agosto 2013

Luonddu Giella, il linguaggio della natura

Luonddu Giella (let. il linguaggio della natura) è un brano rap in lingua sami settentrionale del cantante Áilu Valle.
Il testo (con traduzione finlandese) si trova qui.

Áilu Valle ha inciso anche 'Dušši dušše duššat' il primo disco rap in sami settetrionale pubblicato in Finlandia.
Si stima che il sami settentrionale sia parlato da una popolazione di compresa tra 15.000 and 25.000 persone di cui circa 2000 in Finlandia.


mercoledì 21 agosto 2013

Di corni e rimedi popolari


In un piccolo museo di storia locale e tradizioni popolari ho notato la vetrina in figura in cui erano esposti gli attrezzi usati in una pratica di origine orientale ma diffusasi in Finlandia a partire dal XV secolo. 
Oggi non è più tanto comune anche se mi risulta che si organizzino ancora dei corsi di formazione.

Di quale pratica si tratta?

Aggiornamento (23.08.2013)
Come indicato nei commenti si tratta della pratica di coppettazione (kuppaus in finlandese). Questa pratica in Finlandia veniva eseguita nella sauna per eliminare dalla persona il 'sangue cattivo'.

L'esecutore della coppettazione si chiama(va) kuppari in finlandese.
Qui trovate un video finlandese in bianco e nero degli anni '60 del secolo scorso in cui si mostra una seduta di coppettazione. Ne sconsiglio la visione a chi non sopporta la vista di qualche goccia di sangue.


sabato 17 agosto 2013

Formiche urbane e filastrocche


La formica gigante è stata avvistata nel quartiere di Kallio (Helsinki). Trovo che sia una bella idea per dei parcheggi di biciclette.
A proposito di formiche, una strofa della versione finlandese della famosa filastrocca inglese 'Incy wincy spider' recita:

"Muura-muurahainen kortta kuljettaa,
ahkerasti työssään aina ahertaa.
Valmis on kohta keko komea,
muura-muurahainen kortta kuljettaa."

Formica in finlandese si dice muurahainen. Una vecchia versione cantata dell'intera filastrocca la trovate qui. Un'interessante versione strumentale la trovate qui

Esistono versioni italiane di questa filastrocca?


venerdì 16 agosto 2013

giovedì 15 agosto 2013

Feriae Augusti

Da alcuni giorni piove. Non si tratta del classico temporale estivo. Sono piogge che annunciano l'arrivo dell'autunno.
Cielo plumbeo e pioggia anche per questo Ferragosto: il termometro segna sedici gradi celsius. Scharite previste nel pomeriggio.

Un paio di osservazioni che forse contribuiscono a vedere il bicchiere mezzo pieno.
Oggi è una normale giornata lavorativa in terra finnica. I nostalgici dei gavettoni possono approfittare gratuitamente di quelli celesti mandati da Ukko, dio supremo.

Buon Ferragosto a tutti!!


lunedì 12 agosto 2013

I quadri finlandesi più rappresentativi

Nel 2006 l'Ateneum di Helsinki lanciò un sondaggio per la scelta dei quadri più rappresentativi della sua collezione, immagini iconiche della cultura e dell'arte finlandese.
Ecco la lista delle cinque opere più votate:
  1. Haavoittunut enkeli (Hugo Simberg, 1903)
  2. Toipilas (Helene Schjerfbeck, 1888)
  3. Taistelevat metsot (Ferdinand von Wright, 1886)
  4. Aino-taru (Akseli Gallen-Kallela, 1891)
  5. Kaski / Raatajat rahanalaiset (Eero Järnefelt, 1893)
Dettagli e curiosità sulle prime tre opere si possono trovare in questo articolo.
Per quanto mi riguarda non conosco Toipilas della Schjerfbeck mentre mi sono molto familiari il resto delle opere in elenco.

Avrei serie difficoltà ad elencare cinque quadri italiani con un simile impatto culturale e artistico (non solo) nazionale.
Sicuramente includerei 'La nascita di Venere' del Botticelli, 'La Gioconda' e 'Ultima Cena' di Leonardo da Vinci, 'La Creazione di Adamo' di Michelangelo, 'Canestra di frutta' di Caravaggio.
Mi rendo conto però che restano immeritatamente fuori da questa lista tante altre opere.


domenica 11 agosto 2013

I contendenti


La scorsa primavera sull'inserto mensile di HS è stato pubblicato un manifesto pubblicitario del giornalino 'Aku Ankka' .
La scena rappresentata si ispira ad una famosa ed iconica opera di un pittore finlandese, già presa  a modello in passato in altre campagne promozionali di altri prodotti. Si tratta probabilmente di una delle opere finlandesi più ripodotte.
Sebbene non fosse nelle intenzioni dell'autore, l'opera originale ha avuto, a distanza di circa mezzo secolo dalla sua realizzazione, un forte connotato simbolico in un momento delicato della storia finlandese.

Al centro della scena si notano Aku Ankka* e Hannu Hanhi* che 'digrignano i becchi' mentre sullo sfondo Iines Ankka* assiste con aria rassegnata, quasi annoiata.

Domanda facile (almeno per molti finlandesi): a quale opera si ispira il disegno?


* i nomi tradotti letteralmente in italiano sarebbero più o meno così:
Aku Ankka -> Augusto Anatra
Hannu Hanhi -> Gianni Oca
Iines Ankka -> Ines/Agnese Anatra

sabato 10 agosto 2013

L'equivoco della graticola


Tra le tante decorazioni presenti nella chiesa medievale di Lohja si trova anche quella di San Lorenzo (Pyhä Lauri) a cui la chiesa è dedicata.
Negli affreschi delle chiese finlandesi l'arcidiacono Lorenzo è raffigurato spesso con una graticola in mano a ricordare il martirio subito.
La graticola però fu scambiata dalla gente comune per un attrezzo agricolo usato per spianare i terreni e prepararli alla semina della segale. L'attrezzo aveva in effetti una forma simile ad una paletta di carico (pallet).
Porbabilmente per questo motivo nella tradizione popolare il giorno di San Lorenzo annunciava il tempo della spianatura dei terreni agricoli per la semina.
Inoltre a partire da oggi le temperature cominciano a scendere, le foglie degli alberi cominciano lentamente ad ingiallire e per esempio non ci si dedica(va) più alla raccolta dei ramoscelli di betulla per la realizzazione delle vasta/vihta.
Come nel resto d'Europa anche qui la notte di San Lorenzo si popola delle sue ovvero le stelle cadenti (tähdenlento in finlandese). Non mi risulta però che ci sia, come avviene in Italia, la tradizione di andare in luoghi poco illuminati per assistere alla 'caduta delle stelle'.

Auguri di Buon onomastico a tutti i Lorenzo!
Paljon onnea kaikille Laurille nimipäivän johdosta!


giovedì 8 agosto 2013

La torre di Hirvivuori




Fortunatamente non soffro di vertigini o almeno non al punto da non poter salire in cima ad una (ex??) torre di avvistamento incendi (palovartiotorni in finlandese).
Da quella di Hirvivuori (non lontano da Rautalampi) si gode uno splendido panorama. La torre, in metallo, consiste di sei livelli collegati da scale verticali di sicurezza. Non ho trovato però alcun riferimento alla sua altezza complessiva.


martedì 6 agosto 2013

La ferriera di Strömfors

Strömforsin ruukki - La ferriera di Strömfors
Nella foto si vedono due degli edifici simbolo della (ex) ferriera di Strömfors.
L'edificio turrito è chiamato Letkutorni (let. torre della manichetta). Originariamente fungeva da magazzino ma in seguito fu aggiunta la torre per l'asciugatura delle manichette antincendio.
L'altro edificio è noto con il nome di Armolinna (let. castello della grazia) o anche Lutikkalinna (lett. castello della cimice).  Costruito nel 1824, originariamente era la residenza dell'amministratore e degli impiegati della ferriera.


lunedì 5 agosto 2013

Un parco non ordinario


In un quartiere di Vantaa verrà presto inaugurato un parco che definirei non comune considerato che è il primo del suo tipo notato in Finlandia.
In aggiunta ad alcuni attrezzi per la ginnastica, si trovano anche altre strutture metalliche e sferiche in figura.
Per quale attività sarebbe stato progettato il parco?
Ne avete notati altri dello stesso tipo in Finlandia o in Italia?


domenica 4 agosto 2013

Crespelle finlandesi


Una deliziosa crespella dolce finlandese (muurinpohjalettu) cotta nella tradizionale superficie di ferro  posizionata sul fuoco. La farcitura è a base di marmellata di fragole fatta in casa e di mirtilli appena raccolti.
La crespella ha diversi nomi in finlandese con piccole varianti a livello regionale. Tra i vari nomi troviamo  lettu, ohukainen*, ohukas, plätty, plätti, lätty, lättynen, lettunen , räiskäle, präiskäle, kropsu, linni. Maggiori informazioni sull'origine di tutti questi nomi si trovano nell'articolo Ohukaisia ja pannukakkua (in finlandese).


*Ohukainen è anche il nome finlandese di Stanlio (Stan Laurel) della celebre coppia "Stanlio e Ollio".