mercoledì 26 febbraio 2014

I numeri di Helsinki: numero ventitré

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.



domenica 23 febbraio 2014

Sumussa, nella nebbia

Febbraio 2014, Helsinki - Traghetto per Suomenlinna
Ututyttö, terhenneiti!
Seulo seulalla utua, terhenistä tepsuttele,
laske talma taivahalta, auer ilmasta alenna
selvälle meren selälle, ulapalle aukealle
(Kalevala, Runo 42)

O tu, figlia della nebbia,
staccia bruma fina fina,
goccia giù la nebbia fitta,
giù dal ciel densi vapori,
giù dall’aria un velo spesso
sopra il dorso del mar chiaro,

sull’aperta superficie

(estratto dal Kalevala, tradotto da Paolo Emilio Pavolini)


sabato 22 febbraio 2014

Due verbi per giocare

Nella lingua finlandese ci sono due verbi che significano giocare. Il verbo pelata si usa per gli sport e i passatempi mentre leikkiä indica il gioco dei bambini.

Sia pelata* che leikkiä hanno anche altri significati e possono essere usati metaforicamente in alcune epressioni idiomatiche.
Alcuni esempi d'uso sono:
  • pelata shakkia (giocare a scacchi)
  • pelata jääkiekkoa/lätkää (giocare a hockey)
  • pelata jalkapalloa (giocare a calcio)
  • pelata pokeria/rulettia/pajastsoa (giocare a poker/roulette/pajatso)
  • pelata mölkkyä (giocare a mölkky)
  • pelata scopone**
  • pelata backgammonia/gota (giocare a backgammon/go)
  • pelata videopelejä (giocare a videogiochi)
  • pelata roolipelejä/lautapelejä (giocare a giochi di ruolo/giochi da tavolo)
Esempi di espressioni idiomatiche con il verbo pelata sono:
  • pelata avoimin kortein (giocare a carte scoperte)
  • pelata teerenpeliä (flirtare): letteralmente giocare al gioco del gallo forcello
  • pelata uhkapeliä (giocare d'azzardo) 
  • pelata väärillä korteilla (giocare sporco, in maniera sleale): letteralmente giocare con carte false

Alcuni esempi d'uso del verbo leikkiä sono:
  • leikkiä nukeilla (giocare con le bambole)
  • leikkiä pihalla (giocare nel cortile)
  • leikkiä dinosaurusta (giocare ad essere un dinosauro)
  • leikkiä poliisia ja rosvoa (giocare a guardie e ladri)
  • leikkiä sokkoa/piiloleikkiä/hippaa (giocare a mosca cieca/nascondino/acchiapparella)
 Tra le espressioni idiomatiche ci sono:
  • leikkiä tulella (giocare col fuoco)
  • leikkiä tunteilla (giocare con i sentimenti)
  • leikkiä mykkäkoulua: non parlare a qualcuno che ci ha offesi


Conoscete altre espressioni idiomatiche con questi due verbi?



* da non confondere con pelätä che siginifica avere paura.
** immagino che solo pochi finlandesi conoscano lo scopone ma mi piaceva lo stesso inserirlo tra gli esempi

venerdì 21 febbraio 2014

Modulo di richiesta di ferie sportive

Immagino che oggi l'indice di produttività finlandese abbia subito un brusco calo nel primo pomeriggio. Chi ha potuto, ha fatto di tutto per trovarsi davanti ad uno schermo televisivo sintonizzato sulla semifinale di hockey con quanche birra o sidro a portata di mano.
Un quotidiano nazionale ha pubblicato anche un presunto modulo di richiesta "ferie hockeystiche" da sottoporre ai propri capi, compagni, mogli o mariti.

Il risultato finale è stato favorevole alla Svezia che si è imposta per 2-1 dopo l'iniziale vantaggio dei leoni finlandesi.
Non so quanti siano stati i finlandesi appassionati di hockey ad "essersi compromessi" per aver presentato il modulo di ferie.
Ecco un immagine del modulo originale seguita da una mia traduzione.


Caro, datore di lavoro/capo/coniuge/altri si trovino nella posizione di decidere

Io.......prometto e giuro sulla maschera di Tuukka Rask*, che sarò più efficiente, produttivo e che sarò anche una persona più utile per i miei cari e la società,

se mi sarà permesso di guardare la gara Finlandia-Svezia venerdì 21.2 dalla 14:00 alle 17:00.

Per l'amore di questo sport,

Firma
- - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - - -
Accetto

Non accetto

Nome e titolo


* Tuukka Rask: portiere titolare della nazionale, autore di ottime prestazioni. Assente nella gara con la Svezia per malattia.
**tuottelias: produttivo, prolifico
***hyödyllinen: utile, proficuo

giovedì 20 febbraio 2014

Pikkuveli

Immagino che si possa considerare Pikkuveli (fratellino) un classico della musica finlandese. Una di quelle canzoni che non mancano nel repertorio dei karaoke da bar o in quelli casalinghi.
Il brano è stato inciso per la prima volta dal gruppo Noitalinna huraa! nel 1988. Probabilmente la versione più conosciuta è la cover del 2005 delle PMMP.
In rete sono disponibili sia la versione originale che la cover cantata da Paula Vesala e Mira Luoti. Una traduzione in inglese del testo si trova qui.



domenica 16 febbraio 2014

I nidi del vento


Durante una passeggiata ho notato una betulla che ospitava quelli che a prima vista parevano tanti piccoli nidi. Ho poi scoperto che non si trattava di nidi di uccelli ma bensì dei cosiddetti tuulenpesä, nidi del vento.

Un nome poetico per indicare quel fenomeno che in linguaggio tecnico si chiama cladomania. I resposabili delle anormali iperproduzioni di ramoscelli in figura sono dei funghi parassiti. I grovigli di ramoscelli prendono il nome di scopazzi o scope di strega

Ne avete mai notato dalle vostre parti

venerdì 14 febbraio 2014

Una lunga relazione





Ilman pitkää parisuhdetta ei ole pölyä, johon piirtää sydän.
(Jukka Hyde Hytti)

Senza una lunga relazione non c'è polvere sulla quale disegnare un cuore.

Hyvää ystävänpäivää!!

giovedì 13 febbraio 2014

Non fare della fretta la tua amica

Anche quest'anno è partita l'iniziativa "Aforismeja raiteilla" che avevo già segnalato l'anno scorso. Come già accaduto in passato ho pensato di selezionarne alcuni e provarli a tradurre.

Vale sempre il consiglio di non fare totale affidamento sulle mie traduzioni. Sono gradite correzioni e versioni alternative.
Quale è il vostro preferito?  




Älä tee kiireestä
ystävääsi -parempiakin
ystäviä löydät.
(Pentti Mikael Kotilainen)

Non fare della fretta la tua amica - troverai amici anche migliori

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Mieli loikkii
levätessään.
(Laila Malinen)

Lo spirito (la mente) salta mentre si riposa.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Kuusta katsoen
maa on loistava.
(Erkki Juhani Melartin)

Vista dalla luna la Terra è scintillante.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Arki ei ala
heräämisestä,
vaan siitä kun
avaa silmänsä.
(Tarmo Palonen)

La giornata non comincia dal risveglio ma da quando si aprono gli occhi.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Jälleennäkemisen
toivossa voi löytää
myös itsensä.
(Vesa Papunen)

Nella speranza della riunione* si può trovare anche se stessi.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Järkytä minua ihan
vähän, sen verran
että kuoreni murtuu.
(Ulla Portaankorva)

Scuotimi un po', quel tanto che il mio guscio si rompa.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Vanheneminen
ei katso ikää.
(Rauno Rikkonen)

L'invecchiamento non (ri)guarda** l'età.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Elä yli varjojesi.
(Timo Salo)

Vivi al di là delle tue ombre

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~ 

Jos olisi kiviset silmät,
näkisimme kuinka
vuoret virtaavat.
(Eero Suvilehto)

Se gli occhi fossero di pietra vedremmo come le montagne scorrono.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~  

Vanha totuus.
Sen on käytettävä
keppiä.
(Juha Tahkokallio)

Una vecchia verità. E' un bastone che si deve usare.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~  

Kaupunki on metsä
ja sinä sen lintu.
(Jari Tammi)

La città è il bosco e tu il suo uccello.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~  

Kun myrsky repii katon,
aurinko paistaa sisälle.
(Rauno Tuomainen)

Quando la tempesta lacera il tetto, il sole splende all'interno.







* jälleennäkeminen dovrebbe indicare le riunioni, gli incontri tra vecchi amici, ex colleghi oppure quelle di famiglia
** il verbo kastoa significato letteralmente guardare,esaminare,vedere. Nella mia traduzione ho pensato di giocare sul signifiato guarda/riguarda



martedì 11 febbraio 2014

Mascheroni


Ho messo insieme alcune immagini dei mascheroni che ci osservano dai palazzi del centro di Helsinki.
Non credo che passino inosservati.


sabato 8 febbraio 2014

La coperta del bosco

Questo video, tra le altre cose, mi ha fatto scoprire un altro elemento del folclore finlandese: il metsänpeitto (lett. la coperta del bosco).


mercoledì 5 febbraio 2014

Il dolce del giorno



Il dolce finlandese del 5 febbraio è il runebergintorttu. Ho pensato di condividere anche la foto della vetrina di una panetteria nel centro di Helsinki.
Sulla vetrina si leggono i versi finali di due poesie di Johan Ludvig Runeberg. I versi finlandesi sono quelli finali di una poesia, Kevätaamu, tradotta da Otto Manninen.

Kudo yli vetten, vuorten;
Pitkäst' yöstään nosta perhot
Kisaan kukkakultain nuorten;
Sydäntenkin sopukoista
Talven kolkot muistot poista!

In svedese sono riportati quelli iniziali della poesia Likhet.

Hur många vågor bo på fjärden,
hur många tankar i mitt hjärta? 



domenica 2 febbraio 2014

Mondiali di nuoto invernale

A marzo nella città di Rovaniemi si terrà la nona edizione dei Campionati Mondiali di nuoto invernale con più di mille atleti provenienti da tutto il mondo (Italia inclusa). La prima edizione dei campionati è stata disputata a Helsinki nel 2000 mentre l'ultima in Lettonia nel 2012.
Sono disponibili 8 specialità  agonistiche di cui la più impegnativa è sulla distanza di 450 metri. Maggiori notizie e immagini sono disponibili sulla pagina Facebook dell'International Winter Swimming Association. 

Se siete interessati al nuoto invernale potreste pensare di cominciare a praticare una nuova disciplina invernale. L'inverno scorso alcuni temerari buontemponi hanno organizzato degli improbabili campionati finladesi di nuoto nella neve (lumiuinti).
Trovate qui un video (virale) della gara. Diventerà un evento annuale? I precedenti non mancano.



sabato 1 febbraio 2014

Un salto a Tervasaari

La piccola isola di Tervasaari (isola del catrame/bitume) si trova di fronte al quartiere di Kruununhaka. Prende il nome dal magazzino presente sull'isola utilizzato per il commercio di catrame (terva) nel 1800.
Nel corso dei decenni l'isola è stata usata per scopi diversi. A partire dal 1990 Tervasaari è diventato a tutti gli effetti un parco municipale della città di Helsinki.

Oggi sull'isola si trovano un ristorante, uno spazio per i bambini, una spiaggia e un'area per lasciare divertire i propri cani, una piattaforma per il lavaggio dei tappeti (mattolaituri) e un piccolo porto per barche a motore. In estate si organizzano rappresentazioni teatrali e altri eventi.

Di seguito alcune immagini scattate dall'isola di Tervasaari.



Cattedrale ortodossa Uspenski

Rompighiaccio Urho