sabato 31 gennaio 2015

Di cestini e bastoncini da sci

Alla lista di alcuni falsi amici omografi si potrebbero aggiungere quelli "quasi omografi" che differiscono solo per la sostituzione della c dura italiana con una o più 'k' finlandesi.
Per ora ne vorrei segnalare un paio che insieme formano un'esclamazione di stizza relativamente diffusa in Italia.
Il nome ufficiale dei bastoncini da sci in finlandese sono hiihtosauvat o suksisauvat. In lingua parlata sono anche chiamati porkat e quindi  porkka il singolo bastoncino.
La stessa parola indica anche il coppo usato nella pesca con la rete da circuizione.
Da una rapida occhiata all'anagrafe finlandese si vede che Porkka è usato come cognome e, almeno in un caso, come nome proprio.

Una delle parole finlandesi per indicare una piccola cesta in legno, un cofanetto è vakka. Si chiama Vakka-Suomi la zona della Finlandia sud-occidentale che include le città di Uusikaupunki e Laitila.

A questo punto dovrebbe essere palese qual è l'esclamazione di stizza a cui si accennava all'inizio: bastoncino da sci cofanetto!!


mercoledì 28 gennaio 2015

Nel tacito manto della neve

Una passeggiata dopo una copiosa nevicata. Una stradina secondaria, silenzio, passi felpati, lenti che avanzano tra il bianco immacolato e un azzurro fiordaliso.
Solo il respiro sospende ad intervalli regolari l'onirico e compatto silenzio del bosco assopito sotto il tacito manto della neve.







domenica 25 gennaio 2015

Al concerto degli Hevisaurus

Secondo una leggenda a causare l'estinzione dei dinosauri fu un grande metronomo. Sopravvissero solo cinque grandi uova di dinosauro di metallo dimenticate nelle viscere di una montagna.
Nel 2009 un potente fulmine distrusse la montagna e fece emergere le uova in superficie. Un circolo di streghe riunitosi in zona lanciò un incantesimo che fece schiudere le uova dalle quali uscirono cinque dinosauri metallari ultimi della loro stirpe  e fondatori della band Hevisaurus*.
Hevi in lingua parlata sta per heavy metal. La band si esibisce in brani heavy metal e power metal per bambini. Negli ultimi anni è diventata sicuramente una delle più amate dai bambini di ogni età.
Ho avuto modo di assistere ad un miniconcerto in un centro commerciale di Helsinki e non ricordo di aver mai visto tanti piccoli appassionati di musica metal riuniti tutti insieme. Anche ai genitori sembrava non dispiacesse lo spettacolo.
Alcuni video ed esibizioni sono disponibili su HevisaurusVEVO, il loro canale Youtube ufficiale.


Esibizione degli Hevisaurus

Il tirannosauro Herra Hevisaurus cantante del gruppo

Il brontosauro Komppi Momppi alla batteria


*I nomi della band sono Herra Hevisaurus voce, Milli Pilli alla tastiera, Komppi Momppi alla batteria, Riffi Raffi alla chitarra e  Muffi Puffi al basso.


venerdì 23 gennaio 2015

L'alba invernale


Forse un'alba simile a quella che ora roseggia dallo schermo è stata la fonte di ispirazione di Jean Sibelius per la composizione di Öinen ratsastus ja auringonnousu (Cavalcata Notturna e Alba).
Secondo una delle due versioni note, Sibelius raccontò al suo segretario che questo poema sinfonico gli era stato ispirato da una straordinaria alba osservata durante un viaggio in slitta da Helsinki a Kerava. L'altra versione fa riferimento alla sua prima visita al Colosseo nel 1901.

Night Ride and Sunrise, Op. 55 è una versione del poema sinfonico eseguito  dalla London Philharmonic Orchestra . Buon ascolto!


domenica 18 gennaio 2015

Il corvo e il frutteto

Parte del fine settimana dedicato ad un frutteto*, cercando di raccogliere la frutta nel cestino prima dell'arrivo del corvo.


*Primo Frutteto è un gioco della HABA. L'edizione finlandese si chiama "Minun Ensimmäinen Pelini: Hedelmätarha"

sabato 10 gennaio 2015

I fanciulli del Sole




La statua in bronzo raffigurante i tre bambini con le mani alzate verso il sole si trova nel cortile di una scuola di un quartiere di Helsinki il cui nome, tradotto in italiano, rievoca quelli di un famoso quartiere e di un rione di Roma.
La scultura ricorda in qualche modo uno strumento dalle origini molto antiche.
Di quale scultura si tratta? Chi ne è l'autore? In quale quartiere si trova? A quale antico strumento si fa riferimento?



giovedì 8 gennaio 2015

La caserma dei vigili del fuoco

L'edificio in stile Jugend che ospita la caserma dei vigili del fuoco si trova nel centro di Tampere nei pressi della Cattedrale di Tampere. L'edificio principale è stato progettato da Wivi Lönn* nel 1907.
Inizialmente il tetto era di tegole ad eccezione di quello della torre che era di rame. Nel 1920 e nel 1980 la struttura è stata ampliata con la costruzione di nuovi edifici.






* per maggiori notizie su Wivi Lönn si consiglia di leggere l'articolo "Wivi Lönn’s Influence on Finnish Architecture"


mercoledì 7 gennaio 2015

Il parco delle lanterne


La raccolta mostra solo un piccola parte delle oltre cento lanterne presenti nel cortile dell'Università di Helsinki. L'installazione rientra nel programma del Lux Helsinki 2015.
Maggiori informazioni sugli autori si trovano sul  sito ufficiale della manifestazione.


domenica 4 gennaio 2015

Una pioggia di scintille


Anche il Finlandia si saluta la partenza del vecchio e l'arrivo del nuovo anno con i botti e i fuochi d'artificio (ilotulitteet). Tra le tipologie di fuochi artificiali in vendita non mancano quelli dai nomi curiosi come noitapilli* (fischietto/cannuccia della strega) e kissanpieru (peto del gatto).

Sono decenni che ho deciso di abbandonare questa tradizione. Ho fatto un'eccezione qualche giorno fa limitandomi solo a quelle che da piccolo conoscevo con il nome di  "fontanine".

In finlandese si chiamano tähtisadetikku che letteralmente si potrebbe tradurre con "bastoncino, stecco della pioggia di stelle".
Probabilmente la maggiorparte dei finlandesi li chiama però tähtisädetikku, sostituendo la parola sade (pioggia) con säde (raggio) e quindi qualcosa del tipo "stecco del raggio di stelle".

Se dal punto di vista del significato figurativo entrambi i nomi potrebbe avere senso, in realtà la forma corretta è tähtisadetikku. L'errore comune probabilmente è dovuto al fatto che dal punto di vista fonetico ci si aspetta, suona meglio, una vocale anteriore (e quindi una 'ä') nella parola successiva a 'tähti'.

Come già accennato, da piccolo le ho sempre chiamate fontanine. Ho scoperto che sono invece conosciute con nomi diversi  tra cui 'stelle filanti'**, bastoncini pirotecnici, bastoncini scintillanti, stelline di Capodanno e candeline magiche.

Conoscete altri nomi finlandesi o italiani per questi bastoncini scintillanti? Come li chiamavate da piccoli?




* noitapilli è anche il nome di cilindretti di liquirizia zuccherata ripieni al salmiakki.
** si chiamano 'stelle filanti' anche le colorate striscette arrotolate che si usano a Carnevale.


venerdì 2 gennaio 2015

Quel bianco di luce propria


"Anche se l'inverno sembra tutto mortificare, nella nuova luce del bosco si riprende a vivere. Camminando immersi in quel bianco di luce propria, tra gli alti tronchi muschiati d'argento, pure il tempo diventa irreale e vivi in un mondo metafisico come dentro un sogno: non ha più peso il tuo corpo, non è faticoso il passo e cammini vagando da pensiero a pensiero. In un infinito tra gli aberi innevati anche le cose della vita appaiono più chiare."
(Mario Rigoni Stern, Stagioni)

giovedì 1 gennaio 2015

L'alba del nuovo anno


Kun uudenvuoden yönä kello lyö kaksitoista, tunnemme selvän selvästi, että jotakin vanhaa, aikansa elänyttä, hautaan tuomittua jää ainiaaksi jälkeemme, jotakin uutta, avartavaa, elontoivoista avautuu eteemme.
(Johannes Linnankoski)


Menestyksekästä uutta vuotta 2015!
Auguri di un prospero 2015!