venerdì 30 ottobre 2015

La cabina delle critiche



Fino a domani nella piazza antistante al centro commerciale Kamppi è possibile trovare la "cabina delle critiche" (motkotuskoppi).
Quando ci sono passato c'era una fila consistente di persone quindi ho rinunciato ad entrare nella cabina quindi non sono a conoscenza di chi si trovava dall'altro capo del telefono.
Si tratta della trovata pubblicitaria di una compagnia estone di crociere tra Estonia, Finlandia e Svezia.


lunedì 26 ottobre 2015

I numeri di Helsinki: numero diciassette

Trovate qui le altre immagini dei numeri civici già pubblicate.



diciassètte
seistemäntoista
sjutton 
seiččemäntoista(kymmendä)
čiežanuppelohkái
činmlo
čiččâmnubáloh


venerdì 23 ottobre 2015

Una scala nel bosco


In alcuni boschi finlandesi è comune vedere piccole torri di legno alte qualche metro.
In figura invece è stato sfruttato un grande masso, alto circa 5 metri, come struttura portante della torre.
Quale potrebbe essere lo scopo primario di questa struttura? Come si chiama in finlandese?

giovedì 22 ottobre 2015

Testa, spalle e così via



In figura si leggono i primi versi piccola canzone che viene insegnata negli asili (nido) finlandesi.
Il brano può essere cantato è allo stesso tempo interpretato con una mini coreografia che è possibile trovare in rete, per esempio, in un video dei Fröbelin Palikat chiamato Jumppalaulu (canzone della ginnastica).

Il brano è semplice, la coreografia intuitiva, divertente e adatta a tutte le età.
Di seguito il testo completo.

Pää olkapäät peppu polvet varpaat polvet varpaat
Pää olkapäät peppu polvet varpaat polvet varpaat
Silmät korvat ja vatsaa taputa!
Pää olkapäät peppu polvet varpaat polvet varpaat!

martedì 20 ottobre 2015

La giornata degli spiriti

Gli spiriti oggetto di questa segnalazione sono le bevande alcoliche.
Ha riscosso un discreto successo in rete Viinapäivä (giornata degli alcolici), un video tratto da un programma televisivo finlandese comico chiamato Siskonpeti giunto quest'anno alla seconda stagione.
Nel filmato si vede una famiglia con genitori e bambini a ruoli invertiti. I genitori chiedono insistentemente e in maniera infantile di comprare alcol ma i due figli si rifiutano e cercano di limitarne l'acquisto e il consumo proponendo per esempio di bere liquori solo a Natale oppure ricordando loro le occasionali bevute al di fuori di una fantomatica "giornata degli alcolici".

Scene simili sono comuni nei supermercati finlandesi ma ovviamente riguardano i bambini che chiedono l'acquisto di caramelle e dolciumi ai propri genitori mentre si passa davanti agli ampi scaffali colmi di gommose, liquirizie e cioccolatini sia sfusi che confezionati.
Infatti è consuetudine nelle famiglie finlandesi stabilire il cosiddetto karkkipäivä (giornata delle caramelle), un giorno della settimana in cui i figli (e spesso anche i genitori) possono mangiare caramelle. Un tentativo per limitare il consumo eccessivo di caramelle gommose.


mercoledì 14 ottobre 2015

La via della scoperta


In finlandese il verbo 'conoscere' si traduce con 'tietää' che a sua volta deriva dalla parola 'tie' (via, strada, cammino).
La conoscenza sarebbe dunque la via, un cammino verso la scoperta, l'apprendimento, la rivelazione. Una via che conduce fuori dalle tenebre dell'ignoranza. 
Si chiamava tietäjä il guaritore, il mago,  lo stregone, lo sciamano. Individui che avevano percorso (e ancora percorrevano) l'insidioso cammino che porta alla luce della conoscenza.
Anche oggi la parola 'tieto' (conoscenza, dati, informazione) è molto usato come prefisso produttivo di parole composte. Si pensi ad esempio a tietokanta (database, base dati), tietokone (computer), tietopankki (banca dati), tietosanakirja (enciclopedia), tietotoimisto (agenzia di stampa).


lunedì 12 ottobre 2015

Una fugace disputa territoriale


Mi sono imbattuto in una fugace disputa territoriale tra una gazza ladra (harakka) e uno scoiattolo (orava).
In principio la gazza e lo scoiattolo si studiano a vicenda. Lo scoiattolo prova ad ignorare il loquace pennuto e continua l'esplorazione del nuovo territorio in cerca di cibo.
La gazza non sembra dello stesso avviso e senza mezzi termini dichiara le sue intenzioni. Dopo un paio di attacchi lo scoiattolo decide di arrendersi e abbandonare il campo.


lunedì 5 ottobre 2015

Le Barbuire a Helsinki


Cosa ci facevano l'Orso, una paio di Arlecchini,  il Medico, il Soldato e un gruppo di altri grotteschi  e dispettosi personaggi nei pressi del Duomo di Helsinki?
Qualche turista forse avrà avuto modo di chiederselo, in un misto di sorpresa e curiosità.
Si tratta di una parte delle Barbuire, le maschere protagoniste del Antico Carnevale Alpino del Lajetto. Il gruppo si trovava nella capitale finlandese per partecipare al Festival teatrale MasQue 2015.
Maggiori informazioni si trovano qui e sulla pagina Facebook Le Barbuire del Carnevale del Lajetto.